Si fa presto a dire che siamo “umani” (salviamo l’economia o gli anziani?)

Da qualche tempo rifletto sul fatto che, secondo me, non siamo tutti "esseri umani". Si, anatomicamente, morfologicamente, antropologicamente e tutto quello che volete, siamo tutti uguali. Abbiamo tutti un corredo genetico, anzi un potenziale genetico, che ci rende parte sin dalla nascita di una medesima Specie. Cominciamo tutti uguali, ma poi la strada che ognuno …

Leggi tutto Si fa presto a dire che siamo “umani” (salviamo l’economia o gli anziani?)

Per una vita e un’agricoltura più rilassata: Slow Farming

Mi fanno capire che non si dovrebbe lavorare mezza giornata se fai il contadino. Non fai bella figura, perché l'agricoltore ha sempre lavorato tutto il giorno, di solito anche oltre le famose otto ore. C'è tutta un'etica del lavoro nelle campagne venete, che lega l'evoluzione umana e la storia alla fatica della sopravvivenza. Ebbene, io …

Leggi tutto Per una vita e un’agricoltura più rilassata: Slow Farming

Primavera 2020 – immagini di comunità e vita contadina ai tempi del Coronavirus

La condivisione e la collaborazione sono una cosa rara al giorno d’oggi. Magari si collabora per necessità o per bisogno, ma per lo più il sistema economico tende ad isolarci e dividerci gli uni dagli altri, sicché l’altro viene visto più come un mezzo che come una persona con la quale intrattenere uno scambio autentico. …

Leggi tutto Primavera 2020 – immagini di comunità e vita contadina ai tempi del Coronavirus

C’è un mondo che non vogliamo vedere (viaggio in India)

Mumbai, dicembre 2019 Atterro a Mumbai (o Bombay) poco prima dello scorso Natale. Il primo impatto è piacevole. Sono curioso, eccitato del mio primo approccio all’India. Il clima è caldo e umido, me l’aspettavo. Sapevo che mi attendevano 30 gradi. L’aeroporto di Mumbai è moderno e tecnologico, quasi lussuoso. Come spesso accade in questi casi, …

Leggi tutto C’è un mondo che non vogliamo vedere (viaggio in India)

Un pollaio “decrescista”

Sfruttare una vecchia e stramba struttura (un piccolo tetto di lamiera che convogliava acqua in una grondaia) per ricavarci un pollaio è una bella soddisfazione. Rientra nei nostri ideali di Decrescita (necessariamente Felice!) perché significa sfruttare qualcosa di già esistente e ridurre al minimo le risorse (legno di riciclo) necessarie per creare una struttura utile. …

Leggi tutto Un pollaio “decrescista”

“Non mi danno lavoro perchè sono nero”: USA anni ’50? No, Italia 2019

Qui al Progetto Resilienza abbiamo due priorità di cui ci prendiamo cura: l'ambiente e le relazioni umane. Si tratta di due vere e proprie emergenze. Molti se ne rendono conto, ma altrettanti sono quelli che non vogliono vedere. Abbiamo voluto fortemente ospitare un migrante e farlo lavorare con noi - o meglio come dice papa …

Leggi tutto “Non mi danno lavoro perchè sono nero”: USA anni ’50? No, Italia 2019

6° giorno di blocchi a Londra: Extinction Rebellion

C'è un movimento che si fa chiamare Extinction Rebellion che a quanto pare sta facendo un pò di casino a Londra. Alzano la voce sui cambiamenti climatici e l'estinzione delle specie (compresa la nostra) e vogliono che i governi dicano la verità su quanto sta succedendo nel mondo. Qui il link dell'articolo: https://cronachedi.it/2019/04/20/clima-6-giorno-blocchi-extinction-rebellion-a-londra-718-arrestati/?fbclid=IwAR3sQmYRExVvQy5tQ3c9BwTPmWCtStrEQTf52GwpAilzY91GWk5PRp7tDKw